Pasta con carote e panna

pasta con carote e panna

A volte riuscire a trovare in un unico piatto di pasta gusto e leggerezza è davvero difficile. Per questo oggi abbiamo deciso di realizzare con voi un buon piatto di pasta con carote e panna , una ricetta light e gustosa capace di coniugare salute e sapore.

Non sempre le verdure incontrano il gusto di tutti i commensali. Quando i giudici in tavola sono i bambini, poi, diventa ancor più complesso trovare alle carote una collocazione all’interno del piatto.

Ciononostante, queste verdure possono essere combinate abilmente con la panna, la quale riesce a renderle molto più appetibili agli occhi dei più piccoli.

Ecco quindi la ricetta di oggi.

Livello di difficoltà: media

Ingredienti

  • Penne rigate 360 g
  • Carote 5
  • Panna da cucina 200 ml
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

Per prima cosa è molto importante pulire la carote con cura. Per pulire al meglio questa verdura sarà necessario raschiarle con un pelapatate, tagliando via, oltre all’estremità, anche la superficie. Dopodiché sarà necessario lavarle: per questo basterà lasciarle sotto acqua corrente per un po’ e controllare che vada via lo sporco o quel che resta della buccia. A questo punto potrete tagliare le vostre carote nel modo che meglio preferite: a strisce, a rondelle o a cerchi.

Ponete un pentolino sul fuoco e lasciate riposare le carote nell’acqua che bolle a fiamma bassa assieme a del sale.

Una volta cotta a dovere, la nostra verdura è pronta per essere frullata. Riponetela quindi in un frullatore assieme ad un po’ di acqua di cottura e, ottenuta una sorta di crema, trasferitela in un recipiente.

Preparate poi la pentola per la pasta e versateci del sale: arrivata all’ebollizione l’acqua al suo interno, buttate le penne e lasciatele a cuocere fino al tempo indicato sulla confezione.

Prendete una padella e ricoprite la superficie con un filo d’olio, poi versate la panna e la vellutata di carote: fate cuocere tutto a fuoco lento, assicurandovi che il condimento non asciughi.

Scolate la pasta e riponete anch’essa nella padella con la vellutata e la panna.

A questo punto non vi resta che servire!

Consigli

Spesso si preferisce sostituire l’olio con il burro e aggiungere al tutto anche una buona spolverata di parmigiano reggiano. Il piatto va consumato al momento, quando è ancora caldo.