Pasta con panna di soia

spaghetti con panna di soia

Spaghetti con panna di soia

La panna di soia è una valida alternativa alla panna da cucina, che spesso ricorre nei primi piatti. Per questo oggi vi proponiamo una ricetta di spaghetti con panna di soia, una preparazione pronta a confutare la versatilità di questo ingrediente assieme alla sua incredibile bontà.

La pasta con panna di soia è un’alternativa light e decisamente più salutare alla tradizionale ricetta della pasta al formaggio. La soia in questo caso incontra il gusto delle verdure, che aiutano la preparazione a collocarsi tra le ricette healthy più gustose da portare in tavola.

Colorata e divertente, questa pietanza ha un carattere fresco, che ben si presta a quelle giornate estive in cui si desidera stare leggeri e consumare un pasto velocemente.

Se sei in cerca di ispirazione per un pranzetto veloce e creativo da servire in tavola, ecco la ricetta che potrebbe fare al caso tuo.

Livello di difficoltà: semplice

Ingredienti

  • Spaghetti 360 g
  • Panna di soia 200 ml
  • Zucchine 3
  • Carote 2
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Cipolla 1

Procedimento

La prima cosa da fare per ottenere un ottimo piatto di pasta con panna di soia è lavare le verdure. Prendete prima le zucchine, tagliate le estremità e passatele sotto l’acqua corrente. Dopo averle lasciate ad asciugare su uno strofinaccio bagnato tagliatele a dadini. Fate lo stesso con le carote, che vanno prima sciacquate e poi private della buccia con un pelapatate.

Prendete un tagliare e iniziate ad affettare la cipolla. Ponete una padella con un po’ d’olio sul fuoco e lasciate appassire al suo interno la cipolla, lasciando la fiamma bassa. Quando la cipolla sarà ingiallita aggiungete prima le zucchine e poi le carote assieme ad un po’ di sale. Chi preferisce può trasgredire le regole della nostra ricetta healthy sfumando con del vino bianco.

Aggiungete a poco a poco anche la panna di soia e spegnete il fornello.

Nel frattempo posate un’altra pentola sul fuoco per la pasta. Arrivata l’acqua ad ebollizione salatela e calate le penne rigate o in alternativa le farfalle.

Aiutatevi con un timer nel monitoraggio dei tempi di cottura imposti dalla confezione.

Una volta scolata, aggiungete la pasta al condimento e riaccendete il fuoco. Mantecate con un po’ di formaggio grattugiato prima di impiattare.

Consigli

Per ottenere un impiattamento più invitante consigliamo di servire i vostri spaghetti con una leggera guarnizione di prezzemolo.

È possibile replicare la ricetta sostituendo zucchine e carote con le melanzane.

Altre ricette con le zucchine

Clicca qui e scopri le altre nostre ricette.